Sacile: ” Insieme …è Natale”

Anche quest’anno a Sacile si respira la magica atmosfera natalizia con un mese ricco di eventi ed emozionanti iniziative. Tante proposte, per un vasto pubblico di tutte le età, da ammirare, ascoltare e gustare. Particolare attenzione sarà riservata all’illuminazione della città e, in particolare, di Piazza del Popolo, dove i giochi di luci creeranno una suggestiva atmosfera natalizia, capace di rendere ancora più gradevoli le serate trascorse in centro, sia per la cittadinanza che per i turisti che avranno un motivo in più per visitare Sacile durante il periodo dell’Avvento.

Foto di Mauro Vitolo

Grazie alla fantasia della Guido Decoration, che opera nell’ambito del verde a Sacile e la messa in opera della VerdeEzio di Poletto Ezio di Cordignano, saranno allestiti ampi spazi verdi riempiti da pacciamatura in larice rosso e delimitati da un tappeto erboso a pronto effetto, una scenografia vegetale che “vestirà” di Natale la città in provincia di Pordenone. Un bosco creato con abeti abies normandianna, abete argentato picea pungens, faggi e carpini, il tutto arricchito da un’articolata illuminazione e da cervi e cerbiatti in corten, trasformeranno il centro storico in un fiabesco parco naturale. Ci sarà, ovviamente, anche la casa di Babbo Natale allestita, in un contesto tutto naturale, sotto la loggia del Municipio, dove troverà posto anche una zona Bookcrossing, dedicata al libero scambio di libri gratuiti. E ad alimentare l’atmosfera natalizia non mancheranno i tradizionali zampognari itineranti. Suoni ormai lontani, malinconici, i pastori con le loro zampogne portavano la buona novella della nascita di Gesù Bambino.

Franca Pampaloni, presenta il suo “Albero musicale”

Qualcuno lo fa ancora, ripescando nella tradizione, custodi antichi della magia del Natale. Immancabile poi l’albero di Natale ambulante. Alto, festoso e colorato, con tante luci, addobbi e puntale dorato e che, per di più, suona le più belle musiche natalizie con la fisarmonica. Ad impersonarlo è l’artista di strada Franca Pampaloni. Tra i tanti altri artisti presenti a Sacile in questo periodo anche il fisarmonicista Marco Neri che, dopo aver suonato in orchestre di tutta Italia, Colombia e Norvegia, si dedica all’arte di strada per donare a tutti le sua abilità musicale. L’artista veste i panni di Olaf, un Elfo aiutante di Babbo Natale: pacchi in equilibrio, palle che volano in aria e peripezie sul monociclo sono le specialità di questo elfo che con la sua allegria e abilità incanta grandi e piccini trascinandoli nell’atmosfera natalizia. Uscito dalla scuola del circo di Mosca, dove ha imparato l’arte dell’equilibrio e dell’acrobatica, ha girato tutti i maggiori festival d’Italia e d’Europa fino a creare questo personaggio dedicato al Natale.

Passeggiando lungo le vie di Sacile si potranno trovare molti negozi e ristoranti addobbati a festa e le immancabili tipiche casette di legno del Mercatino di Natale allestito per tutto il periodo nel cortile di Palazzo Ragazzoni, giardino Ortazza e in via Garibaldi (in via Garibaldi sarà visitabile anche la tradizionale mostra di modellismo ferroviario e di giocattoli storici). Gli espositori del Mercatino presenteranno ai visitatori l’eccellenza delle loro produzioni artigianali e artistiche; tante idee regalo anche in via Gasparotto per “Natale in Contrada”. Ma tra uno stand e l’altro si potrà anche ammirare l’architettura veneziana di Sacile, con i suoi angoli più suggestivi e, se si sceglierà di visitare la cittadina ad inizio dicembre, l’aria sarà impregnata del profumo di mele candite, di cannella, di vaniglia e soprattutto di cacao (a Sacile è in programma infatti anche un gustosissimo Chocolate Festival).

In Piazza Del Popolo la tradizionale giostra di cavalli offrirà tanti momenti di puro divertimento ai più piccoli che potranno svagarsi anche sul carretto trainato da due docili asinelli oppure ascoltando una fiaba o guardando uno dei tanti spettacoli per bimbi organizzati nella vicina Loggia del Municipio, un’area divertimento con diversi laboratori pensati per alimentare la fantasia e la creatività dei bambini da 1 a 10 anni.

Il Carretto di Natale

Nel Villaggio del Gioco i bambini più piccoli potranno scoprire forme e materiali differenti (sabbia magica, farina di mais, pongo, pasta di sale e legno), imparando così i giochi di una volta, quelli tradizionali, fatti con le mani. Non mancheranno ad alimentare il divertimento i trampolieri itineranti, i Watussi Artici, La Gang degli Elfi amici intimi di Babbo Natale. Sono altissimi, ogni tre passi fanno sei metri, quello più basso è alto due metri !

E alla fine della giornata ci si ritroverà tutti insieme in Piazza Manin, nel cortile di Palazzo Ragazzoni e nel giardino Ortazza, dove le casette del Mercatino di Natale proporranno cibi caldi, sempre legati alla tradizione locale, e vino tipico di questi luoghi. Insomma a Sacile si potrà vivere un’esperienza a 360 immersi nella magia del Natale.

3° SIMPOSIO DI SCULTURA LIGNEA

Foto di Mauro Vitolo

Alla terza edizione del Simposio di scultura lignea saranno presenti cinque artisti provenienti dal Friuli e dal Veneto che nelle giornate del 24, 25 e 26 novembre (dalle 9 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30) mostreranno dal vivo la loro arte di intagliatori e scultori del legno. Luciano De barba di Castion (BL), Antonello Zanet di Porcia (PN), Dante Turchetto di Azzano Decimo (PN), Toni Venzo di Piove del Grappa (VI) e Marco Martello Martalar dell’Altopiano di Asiago (VI), saranno dislocati in uno spazio all’aperto in Piazza del Popolo, liberi di creare senza essere soggetti ad alcun tema, seguendo solo il loro estro artistico e la loro sensibilità. All’interno della Galleria La Stella, Atelier artistico allestito per l’occasione, saranno esposte le opere realizzate dagli artisti scultori durante i precedenti Simposi. A queste andranno ad aggiungersi le nuove creazioni realizzate durante la manifestazione del 2017. Domenica 26 alle 17 sarà celebrata la cerimonia di chiusura del simposio con brindisi e saluto agli artisti. Alle ore 20.45 “…a cena con gli Scultori”: una raffinata cucina a chilometro zero in un’atmosfera intima in cui l’arte e la bellezza coinvolgeranno tutti i sensi per toccare il cuore.

Sacile Chocolate Festival

Quota di partecipazione, 20 euro a persona prenotazione entro 20/11/17. Telefono: 0434 781893. Ristorante La Piola – Piazza del Popolo, 9d.

SACILE CHOCOLATE FESTIVAL

Sabato 2 e domenica 3 dicembre, con prologo domenica 26 novembre, si svolgerà la terza edizione di “Sacile Chocolate Festival“, il Festival del cioccolato. Non solo cannella, zenzero e noce moscata, vaniglia o pepe rosa, che spesso i maître chocolatier uniscono al cioccolato per esaltarne il sapore, ma anche lo zafferano, annoverato fra le spezie più amate e più preziose delle antiche civiltà per l’aroma, il colore, le proprietà medicinali e afrodisiache: un accostamento, cioccolato e zafferano, inedito e coinvolgente. Con la partecipazione dell’Associazione Capsicum, “Venerabile Arciconfraternita del Peperoncino Piccante”, sabato 2 dalle 16 alle 18, nella Loggia del Municipio, verranno illustrate le proprietà, anche terapeutiche, del peperoncino e suoi benefici per la salute. Un’immersione a tutto tondo nella cultura del peperoncino. L’accoppiata peperoncino e cioccolato è una vera e propria bomba di felicità e non deve stupirci che già all’epoca dei Maya fosse conosciuta e apprezzata. Nel corso della manifestazione, esposizione creativa e degustazione dell’arte dei maître chocolatier e del cioccolato puro.

Sacile Chocolate Festival

Chi desidera pernottare a Sacile durante il Chocolate Festival, potrà usufruire dell’interessante pacchetto proposto dall’Hotel Due Leoni. Info e prenotazioni 0434788111. In occasione della kermesse alcuni ristoranti della zona proporranno menù sfiziosi in cui non mancherà il suadente tocco del cioccolato.

SACILE ” INSIEME …È NATALE”. TUTTI GLI ALTRI EVENTI

Venerdì 24 novembre in Piazza del Popolo alle 17.30 accensione delle luci dell’albero di Natale e alle 18 inaugurazione del mercatino natalizio con le tipiche casette in legno allestito nel cortile di Palazzo Ragazzoni e giardino Ortazza. Aperture: feriali dalle 15.30 alle 21, festivi dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 21.

Sacile….Insieme è Natale

Le casette della ristorazione rimarranno aperte oltre la mezzanotte. Il Mercatino di Natale rimarrà aperto fino al 7 gennaio. Sabato 25 inaugurazione del “Favoloso Mondo di Giulia – Villaggio del Gioco” , lo spazio ludico nella Loggia del Municipio che rimarrà aperto per l’intera durata della manifestazione. Dalle 15.30 alle 18, laboratorio creativo per bimbi con realizzazione di lanterne natalizie, bigliettini di auguri, decorazione di pupazzi di neve, disegni natalizi, Trucca bimbi e palloncini. Alle 16 esibizione del gruppo folkloristico “Balarins De Riviere” di Magnano in Riviera (UD). Il nome del gruppo trae origine dalla Riviera, una serie di colline esposte al sole, ricoperte da vigne, ciliegi e più a monte da castagni, che costituiscono le prime quinte delle Prealpi Giulie. I “Balarins de Riviere” sono nati nel 1965, ispirandosi al linguaggio popolare ed alle tradizioni delle Valli del Torre, luogo d’incontro tra le genti friulane e quelle slave. Il gruppo, che ha partecipato ad oltre quattrocento manifestazioni in Europa, ed in Italia, facendosi ammirare per la sua schiettezza ed originalità, è composto da una decina di coppie che vestono riproduzioni del tipico costume friulano in uso nel 1800. Ad accompagnarli durante i balli tradizionali, un duo di strumentisti, fisarmonica e contrabbasso. Alle 21, al Teatro Zancaro di Sacile, si esibirà Dave Holland Trio. Dave Holland, bassista di Miles Davis in dischi basilari come “In a Silent Way” e “Bitches Brew”, ha suonato al fianco di Chick Corea, Antony Braxton, Sam Rivers, Stan Getz, Herbie Hancock e Thelonious Monk. In questo set si esibirà con il chitarrista e compositore Kevin Eubanks, richiesto dai jazzisti di tutto il mondo e con il batterista Obed Calvaire, che vanta innumerevoli collaborazioni con grandi nomi del jazz contemporaneo.

Foto di Mauro Vitolo

Domenica 26 in Piazza del Popolo sarà inaugurata “Sacellum – la piazza delle antichità”, Mostra mercato dell’antiquariato, dall’alba al tramonto, riproposta anche il 24 dicembre. Alle 17.30 sempre in Piazza del Popolo si esibiranno la Cateaters Pipe Band, musica tradizionale scozzese e la Scotia Shores, danze scozzesi e irlandesi. Venerdì 1 dicembre alle 20.45 alla Fazioli Concert Hall di Sacile suoneranno Maria Milstein (violino) e Nathalia Milstein (pianoforte). Nate in una famiglia di musicisti russi, sono cresciute in un ambiente dove il fare musica insieme è tutt’uno con la dimensione quotidiana. Il primo album in duo delle sorelle Milstein, con musiche di Hahn, Debussy, Fauré et Saint-Saëns, è un tributo al grande scrittore francese Marcel Proust e al motivo della leggendaria “Sonata di Vinteuil” che ossessiona il protagonista del romanzo “A la Recherche du Temps Perdu”. Sabato 2 al Teatro Zancanaro alle 21, in scena Spiritual Galaxy, ovvero Nicola Conte, Gianluca Petrella e Raffaele Casarano, tre grandi fuoriclasse del jazz italiano. Il repertorio spazia tra Afro 70’s e sound di Detroit, costruendo un ponte ideale fra cultura africana, spiritual jazz ed elettronica.

La giostra natalizia di Sacile

Domenica 3 per tutti gli appassionati di auto d’epoca Raduno di Natale con le Nonnine Storiche sotto l’Albero in Piazza del Popolo. Dalle 11 alle 18 passeggiata con gli alpaca delle Ande; alle 16.30 Scuola di cioccolato “Come nasce una sacher”, si potrà assistere ad una vera e propria lezione del masterchef  Flavio Bressan; a partire dalle 16 Kamishibai, spettacolo di cantastorie itinerante su bici ripreso dalla tradizione giapponese del Kamishibai, molto in auge nel periodo tra le due guerre.

Nello spazio tra Ponte della Vittoria, Galleria di Piazza del Popolo, asse via Gasparotto /Duomo e dimora di Babbo Natale sotto la loggia del Municipio, si esibirà il teatrante Roberto Leopardi, da vent’anni burattinaio, cantastorie, imbonitore ed improvvisatore, al momento unico Kamishibayia tradizionale su bici operante in Italia, ed uno dei pochissimi in Europa. Dalle 16 alle 19 sfilata itinerante “Atzechi” per le vie di Sacile a cura dell’associazione culturale de La Banda del Quaiat di Romans d’Isonzo. Martedì 5 in Piazza del Popolo alle 17, “…arriva San Nicolò”.

Sacile, la Loggia del Municipio

Il 5 dicembre di ogni anno all’imbrunire arriva San Nicolò , molto atteso, in particolar modo dai bambini, che se sono stati buoni ricevono caramelle. Sabato 9 alle 17 protagonista la Caravan Orkestar itinerante, una allegra e festosa carovana di musica nello stile delle fanfare balcaniche e del klezmer ebraico. La Caravan Orkestar, gruppo di recente formazione, propone un repertorio di brani di Goran Bregovic ed Emir Kusturica che fanno da cornice a pezzi tratti dal patrimonio musicale ebraico popolare nello stile klezmer, spaziando poi in differenti generi musicali per rappresentare idealmente l’itinerario di viaggio di una carovana. Domenica 10 in Piazza del Popolo, al mattino, al via la XIII rassegna “I Fiori d’Inverno”, esposizione guidata delle numerose varietà di radicchio del nord est in collaborazione con AgriZero. Dalle 14, Mercatino dei Ragazzi in Via Cavour e alle 18.30 tradizionale concerto natalizio nel Salone delle Feste di palazzo Ragazzoni con il Coro femminile San Lorenzo diretto da Roberto Cozzarin.

Foto di Davide Brescancin

Martedì 13 al Teatro Zancanaro, protagonista il Balletto di Mosca la Classique, diretto da Elik Melikov. Il corpo di ballo presenterà un classico senza tempo: Giselle. Venerdì 22 dalle 17 alle 19.30, in Piazza del Popolo, telescopio puntato sulla luna crescente “La Luna sul presepe” a cura dell’Associazione Sacilese di Astronomia. Anche i giorni successivi sarà possibile ammirare la luna con il telescopio. Sabato 23 alle 16 il Carretto di Natale, spettacolo itinerante di canto, storie, giocoleria, gag, torce infuocate e invenzioni con il pubblico; alle 18, “Natale con Mozart” nel Salone delle Feste di palazzo Ragazzoni. Si esibirà la FVG Academy Orchestra Serenissima di Sacile diretta dal Maestro Mario Zanette. In repertorio musiche composte da Wolfgang Amadeus Mozart, per la precisione il celebre concerto per clarinetto e orchestra K622 e il concerto per arpa e flauto; solisti Elia Guglielmo (flauto), Valentina Baradello (arpa) e Domenico Sossai (clarinetto). Martedì 26 alle 18, all’Ospitale San Gregorio, protagonista la Sacile Swing Orchestra, diretta da Vittorio Pavan con “Christmas in Jazz”. La big band, con la voce solista di Elia Zanon, eseguirà il suo ormai classico repertorio di jazz italiano e internazionale.

Foto di Mauro Vitolo

Domenica 31 brindisi di mezzanotte al Mercatino di Natale. Venerdì 5 gennaio Festa dell’Epifania con il tradizionale Pan e Vin. Alle 20.30 accensione del fuoco. Sabato 6 dalle 16 in Piazza del Popolo, la Befana distribuisce a tutti i bambini le tradizionali calze con le caramelle e cioccolatini. Il cartellone di “Insieme …è Natale Sacile 2017”, è organizzato dal Comune di Sacile in sinergia Assessorato alla Cultura, Assessorato alla Pianificazione Sviluppo Commerciale e Turistico e dall’Associazione Sviluppo e Territorio, con la partecipazione di associazioni ed attività operanti sul territorio. Direzione Artistica di Jesse Atria. Per chi volesse conoscere meglio le attrattive architettoniche, culturali e paesaggistiche di Sacile : www.visitsacile.it , oppure anche: http://www.viaggiatoriweb.it/2017/sacile-torna-agli-anni-50-con-sacile-vintage/